sabato, 23 settembre 2017

Vicari presidente di Bookciak, Azione!

Vicari presidente di Bookciak, Azione!

Sarà il regista Daniele Vicari il Presidente di Giuria della VI edizione di Bookciak, Azione! 2017, evento di pre-apertura dei Venice Days col premio dedicato all’intreccio tra cinema e letteratura. Quest’anno una nuova sezione: “Memory Ciak”, in collaborazione con lo Spi/CGIL. Iscrizioni per tutti entro il 15 giugno e consegna video il 10 luglio.

Vicari, chiamato a presiedere il Premio, ha da poco annunciato il suo prossimo progetto: una serie TV sul caso Cucchi, ispirata al libro Il Corpo Del Reato di Carlo Bonini e prodotta dalla Fandango di Domenico Procacci.

Nella Giuria, come negli anni precedenti, figurano il produttore Gianluca Arcopinto, la regista Wilma Labate e la giornalista e regista Teresa Marchesi.

Nato per offrire ai giovani filmmaker una importante vetrina come il Festival di Venezia, il Premio Bookciak, Azione! è l’unico concorso dedicato all’intreccio tra cinema e letteratura attraverso i bookciak movies: video di max 3 minuti ispirati ai romanzi della nostra banca dati www.bookciak.it, piattaforma per addetti ai lavori dove trovare la narrativa italiana più “cinematografabile”. I bookciak movies sono candidati a diventare copertine d’autore per gli ebook.

Diversamente dai book trailer, i bookciak movies, formato del tutto innovativo e sperimentale, puntano ad esaltare gli aspetti emotivi e visionari del testo.

Quest’anno il premio si rinnova con l’aggiunta della sezione “Memory Ciak”, creata in collaborazione con LiberEtà, rivista e casa editrice dello Spi-CGIL impegnata da sempre nel confronto tra le generazioni sui temi della memoria, del lavoro e dell’impegno sociale e civile.

Per questa prima edizione di “Memory Ciak”, tra i romanzi pubblicati da LiberEtà abbiamo scelto come fonte d’ispirazione per i bookciak, Il vestito della sposa di Angelina Brasacchio: l’amicizia di due donne travolte dal Novecento mentre la fine del fascismo fa esplodere le lotte dei braccianti. Una storia di formazione, in forma di diario, che oscilla tra pubblico e privato.

Al vincitore della sezione Memory Ciak LiberEtà offrirà una GoPro.

Gli altri romanzi selezionati per il premio Bookciak, Azione! 2017 e a cui i partecipanti dovranno ispirarsi sono tre:

Il grande animale di Gabriele Di Fronzo edito da Nottetempo, vede al centro un difficile rapporto tra padre e figlio sullo sfondo della folgorante educazione sentimentale di un giovane imbalsamatore. Una storia che esprime tutta la seduzione dell’abbandono.

Leda di Sara Colaone, Francesco Satta, Luca de Santis edito da Coconino Press-Fandango, ha come protagonista Leda Rafanelli. Scrittrice anarchica e musulmana, che fece impazzire il pittore Carlo Carrà e il giovane socialista Benito Mussolini. Una donna orgogliosamente irregolare, raccontata in una biografia a fumetti.

In Tutti bambini di Giuseppe Zucco edito da Egg Editore, otto racconti ci portano a scoprire l’indicibile e le ombre di un tempo che si dilata all’infinito. Siamo stati tutti bambini ma ci siamo dimenticati il mondo dell’infanzia.

Ogni concorrente, per realizzare i suoi video, potrà scegliere un solo titolo tra questi. Per partecipare è necessario iscriversi entro e non oltre il 15 giugno 2017.
I bookciak andranno consegnati entro il 10 luglio 2017. I bookciak vincitori saranno proiettati il 29 agosto 2017 nel corso dell’evento di pre-apertura dei Venice Days, alla Villa degli Autori del Lido di Venezia, in collaborazione con SNGCI. Bando, regolamento e iscrizione su www.bookciak.it.

 

 

 

Leggi anche