lunedì, 23 luglio 2018

True colors, 45 titoli in line up e 100 Paesi raggiunti

True colors, 45 titoli in line up e 100 Paesi raggiunti

Roma, 3 gennaio – E’ stato un anno importante per True Colours, la società di vendite audiovisive internazionali, creata da Lucky red e Indigo Film. 45 i titoli del line up, 100 i paesi raggiunti, più di 200 i festival, moltissime le relazioni intrecciate con distributori locali, direttori di festival e rassegne, autori e produttori.

Scelte autoriali, proposte che spaziano dal cinema di qualità con risultati di box office importanti anche in patria a piccoli film che hanno trovato una strada grazie alla forza dello stile e dell’originalità. Queste le cose che hanno reso True Colours, al suo secondo anno di attività, un punto di riferimento importante nel settore cinematografico italiano.

Tra i migliori risultati:

– THE PLACE di Paolo Genovese: confermando il successo ottenuto da True Colours con Perfetti Sconosciuti, il nuovo film di Paolo Genovese è stato venduto in più di 30 territori.

– FORTUNATA di Sergio Castellitto: più di 20 i territori raggiunti e pronto ad affrontare la prova delle sale in Francia, dove l’uscita del film è di prossima uscita.

– L’ORA LEGALE di Ficarra e Picone: 15 i territori di prossima distribuzione e uscito con grande successo in Grecia e Spagna.

– MOGLIE E MARITO di Simone Godano: oltre 15 i paesi raggiunti, tra cui la Francia.

Sono oltre 200 i festival in cui sono stati presentati i film True Colours nel 2017, tra cui:

– FORTUNATA di Sergio Castellitto: presentato a Cannes nella sezione Un Certain Regard, dove Jasmine Trinca ha ottenuto il premio per la migliore interpretazione femminile.

– IL CONTAGIO di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini: presentato in anteprima a Venezia, nell’ambito delle Giornate degli autori.

– L’ORA LEGALE di Ficarra e Picone: il film, campione di incassi in Italia, ha conquistato la Cina, vincendo il premio del pubblico al neonato Pingyao Film Festival, diretto da Marco Müller.

– LIBERAMI di Federica Di Giacomo: dopo aver vinto nel 2016 il premio come miglior film nella sezione Orizzonti a Venezia, è stato selezionato in più di 50 rassegne internazionali tra cui Moscow International film Festival, Karlovy Vary International Film Festival, Goteborg Film Festival e HotDocs (Toronto), la più importante rassegna per documentari del Nord America.

“True Colours si conferma come una realtà dinamica e in forte crescita nell’industria cinematografica italiana” – dichiara Catia Rossi, che dirige la società – “I risultati del nostro secondo anno di attività sono stati molto positivi e siamo fiduciosi che con i nuovi titoli in catalogo riusciremo ad essere competitivi su un mercato in cui ogni anno diventa sempre più impegnativo emergere.

Abbiamo film di qualità e prodotto commerciale, autori affermati e giovani di talento, produzioni televisive e film di catalogo, ora abbiamo anche preso in gestione dei cortometraggi che già si stanno facendo largo nei festival. Per citarne uno The Millionairs, esordio alla regia di Claudio Santamaria, presentato in anteprima e premiato alle Giornate degli autori a Venezia lo scorso settembre.

Un’offerta variegata che ci permette di avere collaborazioni con distributori di ogni dimensione e con linee editoriali diverse, sempre con l’obiettivo di promuovere al massimo il cinema italiano nel mondo”.

il 2018, alle porte, può contare su molti nuovi titoli. Per citarne solo alcuni:
– GLI SDRAIATI di Francesca Archibugi: liberamente ispirata al best seller di Michele Serra, uscito con successo di pubblico in Italia a novembre, una storia tenera e ironica sul difficile rapporto intergenerazionale tra genitori e figli.

– IL RAGAZZO INVISIBILE – SECONDA GENERAZIONE, secondo episodio della superhero saga tutta italiana diretta dal regista premio Oscar Gabriele Salvatores e in uscita il 4 Gennaio

– NAPOLI VELATA di Ferzan Ozpetek: uscito con successo il 28 dicembre nelle sale italiane, il nuovo film di Ferzan Ozpetek si appresta ora ad affrontare la sfida internazionale. Protagonisti Giovanna Mezzogiorno e Alessandro Borghi.

– SULLA MIA PELLE di Alessio Cremonini: l’emozionante,attesissimo racconto degli ultimi sei giorni di Stefano Cucchi e della settimana che ha cambiato per sempre la vita della sua famiglia.

– RIDE di Jacopo Rondinelli: dai creatori del sorprendente Mine, Fabio & Fabio, Ride è il primo thriller sugli sport estremi, interamente girato con telecamere Go Pro. Un cast italiano e internazionale, che vede protagonisti Lorenzo Richelmy e Ludovic Hughes al fianco di Simone Labarga e Matt Rippy.

Leggi anche