mercoledì, 30 settembre 2020

Regione Lazio: 10 milioni per le coproduzioni

Regione Lazio: 10 milioni per le coproduzioni

L’annuncio è stato dato al secondo giorno del MIA dal presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che ha presentato ad una platea di produttori e industriali del cinema, alle Terme di Diocleziano, a Roma, il nuovo bando ‘Lazio Cinema International’, che mette a disposizione 10 milioni di euro di fondi europei alle coproduzioni internazionali. Il bando prendera’ il via il 1° dicembre e lo hanno accolto con favore oltre al DG Cinema del Mibact Nicola Borrelli, Luciano Sovena, Presidente della Lazio Roma Film Commission che lo ha lanciato con Zingaretti, le produttrici  Francesca Cima, Indigo, e Matilde Bernabei di Lux film, Michele Placido attore, regista e ora anche produttore attraverso la società di sua moglie Federica Vincenti, e il Premio Oscar® Paul Haggis, che presto utilizzerà anche risorse italiane per girare sul territorio del Lazio.

L’iniziativa si e’ svolta al Mercato Internazionale dell’Audiovisivo (Mia), all’interno della Festa del Cinema di Roma: in sinergia con l’azione del governo a sostegno dell’audiovisivo, il bando intende sostenere la realizzazione di due tipi di coproduzioni, che devono sempre far registrare la presenza di almeno un ‘Produttore PMI Italiana’ e uno o piu’ produttori esteri: quelle cinematografiche e quelle di opere audiovisive di altro tipo. Le Pmi che potranno partecipare al bando devono avere una residenza fiscale in Italia e una sede operativa nel Lazio. I 10 milioni di euro stanziati per il bando sono riservati al 50% alle coproduzioni cinematografiche e al 50% alle coproduzioni di altri audiovisivi. Inoltre e’ stato stabilito che il 50% delle risorse complessive debba essere destinato a opere ritenute di interesse regionale. Il contributo sara’ a fondo perduto e non potra’ superare il 35% delle spese ammissibili, incrementabile al 45% nel caso di coproduzioni finanziate da almeno un altro Stato dell’Ue. Nel calcolo dell’agevolazione concessa c’e’ ovviamente una forte premialita’ (tra il 15 e il 25%) per i progetti legati alla promozione turistica e culturale del Lazio.

Leggi anche