venerdì, 22 ottobre 2021

Re Granchio e I Giganti premiati a Annecy Cinema Italien

Re Granchio e I Giganti premiati a Annecy Cinema Italien

Roma, 5 ottobre – E’ Re granchio di Alessio Rigo de Righi e Matteo Zoppis il vincitore della 39. edizione di Annecy Cinéma Italien, il più importante appuntamento internazionale interamente dedicato al cinema italiano, tenutosi quest’anno dal 27 settembre al 3 ottobre, con la direzione artistica di Francesco Giai Via.

La giuria ufficiale, composta dalle registe Francesca Mazzoleni e Laura Luchetti e dal direttore artistico del Festival Internazionale di Karlovy Vary Karel Och, ha premiato il film di Rigo de Righi e Zoppis con la seguente motivazione: “Per la maestria nell’aver creato un mondo favolistico e libero senza aver mai compromesso la capacitá di emozionare”. La stessa giuria ha inoltre assegnato il premio per la migliore regia a I Giganti di Bonifacio Angius, “per una regia coraggiosa, imprevedibile e sanguigna, che crea un racconto difficile da dimenticare”, e quello per la migliore interpretazione a Khadija Jaafari, protagonista di Californie di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman, “per l’incredibile capacitá di mantenere la coerenza e la bellezza di un’interpretazione nell’arco di vari anni, senza mai perdere il cuore di un personaggio intenso ed allo stesso tempo fragile”.

Il Premio Art Cinema Award – CICAE, assegnato da tre esercenti “illuminati” come Elisa Rosi, Francesco Palma e Kais Zaied, è andato a Il legionario di Hleb Papou; mentre una giuria franco-italiana composta da 6 studenti di due scuole superiori di Annecy e Vicenza ha scelto per il Premio della Giuria giovani I Giganti di Bonifacio Angius; Premio del pubblico, infine, per Piccolo corpo di Laura Samani.

“Nell’anno del ritorno alla sua forma tradizionale in presenza – spiega il direttore artistico Francesco Giai Via – Annecy cinéma italien ha conosciuto una delle sue edizioni di più grande successo. Pur con la strutturale flessione che ha riguardato il numero di presenze, legata alla contingenza generale, mai come nel 2021 è stato palpabile il grado elevatissimo di soddisfazione e coinvolgimento da parte del pubblico e di tutti gli ospiti rispetto a un festival che rappresenta, per l’insieme dell’industria del nostro paese, una vera “casa lontano da casa”. Anche il palmares nel suo complesso rispecchia uno stato del nostro cinema estremamente vitale, variegato, aperto alla scoperta e all’innovazione, incarnando a pieno il carattere contemporaneo e la vocazione internazionale della manifestazione”.

Annecy cinéma italien è organizzato da Bonlieu Scène nationale, è realizzato grazie al sostegno delle istituzioni francesi: Annecy, Haute-Savoie le Département, la Région Auvergne-Rhône-Alpes, con il riconoscimento del MiBACT – Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, con il sostegno di Istituto Luce Cinecittà, Rai Cinema, Istituto Italiano di Cultura Parigi, Ministero degli Affari Esteri, Istituto Italiano di Cultura Lione, Consolato Generale d’Italia Lione, con la collaborazione dell’Accademia del Cinema Italiano Premi David di Donatello.

Leggi anche