lunedì, 25 settembre 2017

Premio Vento d’Europa a Marchioni

Premio Vento d’Europa a Marchioni

Consegnato a Vinicio Marchioni il Premio Vento d’Europa nel giorno dell’anniversario dei trent’anni dalla scomparsa di Altiero Spinelli.

Questa la motivazione per cui Loredana Commonara, direttore artistico del Ventotene Film Festival, ha assegnato il riconoscimento all’attore che nel 2014 fu Altiero Spinelli nel Tv Movie Rai “Un mondo nuovo” di Alberto Negrin: “Per la versatilità, il talento e l’umiltà con cui ogni volta sa mettere da parte la sua immagine per porsi al servizio del personaggio. Una ricerca meticolosa, la sua, di sfumature e dimensione umana che crea e restituisce agli spettatori dei ritratti poliedrici e completi, che si tratti di protagonisti di grande personalità, figure storiche realmente esistite o piccole caratterizzazioni cariche di poesia. Il cinema d’autore o indipendente, la commedia, biopic e la grande fiction che ha segnato una generazione, il teatro e la televisione:un impegno totale che continua a mettere alla prova e a migliorare la sua straordinaria capacità attoriale”.

Giunto alla quarta edizione e istituito nel 2013 per i 70 anni dalla nascita del Movimento Federalista Europeo fondato da Altiero Spinelli, dopo Cannes e Roma il Premio diventa itinerante in tre isole del Mediterraneo: Ventotene, Ponza, Malta fino ad arrivare a New York con una rassegna costruita ad hoc.

Il Premio Ventod’Europa è nato con l’obiettivo di offrire un riconoscimento internazionale a un artista simbolo di tutta la cultura continentale.

Nel corso degli anni il Premio Ventod’Europa è stato assegnato a: i registi Radu Mihaileanu, Matteo Garrone, Stefano Mordini conferito a Wim Wenders, lo scrittore Giancarlo De Cataldo, lo sceneggiatore Francesco Piccolo, l’attore Fabrizio Bentivoglio.

 

Leggi anche