domenica, 20 agosto 2017

I vincitori di Sguardi Altrove

I vincitori di Sguardi Altrove

Assegnati i premi della 24° edizione di Sguardi Altrove International Film Festival, la rassegna dedicata al cinema e ai linguaggi artistici al femminile.

Trionfa nel concorso lungometraggi A mon âge je me cache encore pour fumer della regista algerina Rayhana Obermeyer, mentre nel concorso documentari vince Fire della giovane cineasta russa esordiente Nadya Zakharova. Per il concorso cortometraggi altro successo del cinema russo con The Edge di Alexandra Averyanova e per #FrameItalia sezione competitiva a regia mista dedicata al cinema italiano, il pubblico premia Babylon Sisters.

Questi film vincitori insieme al film d’apertura Certain Women di Kelly Reichardt saranno in replica nell’appendice romana di Sguardi Altrove il 23 e il 24 marzo alla Casa del Cinema (con ingresso libero). Durante la due giorni sarà consegnato il Premio alla carriera della 24° edizione del festival a Liliana Cavani, autrice di indimenticabili film che hanno segnato la storia del cinema di tutti i tempi.

 

Tutti i vincitori:

NUOVI SGUARDI – concorso internazionale lungometraggi

a cura di Nicola Falcinella

 

Premio come miglior film

A mon âge je me cache encore pour fumer di Rayhana Obermeyer

 

Menzioni speciali

House of Others di Rusudan Glurjidze

Little Wing di Selma Vilhunen

 

 

LE DONNE RACCONTANO – concorso internazionale documentari

a cura di Sergio Di Giorgi, Stefania Scattina

Premio come miglior documentario

Fire di Nadya Zakharova

 

 

Menzioni Speciali

Where to, Miss? di Manuela Bastian

La chambre vide di Jasna Krajinovic

 

SGUARDI (S)CONFINATI – concorso cortometraggi

a cura di Paola Bernardi

 

Premio come miglior cortometraggio

The Edge di Alexandra Averyanova

 

 #FRAMEITALIA – sezione competitiva a regia mista con Premio del Pubblico

a cura di Floriana Chailly e Patrizia Rappazzo

 

Premio come miglior film

Babylon Sisters di Gigi Roccati

 

Menzione Speciale #Frameitalia

Il Rumore della Vittoria di Ilaria Galbusera e Antonino Guzzardi

 

GIURIA GIOVANI – NUOVI SGUARDI

 

Premio come miglior film

L’indomptée di Caroline Deruas

 

GIURIA GIOVANI – SGUARDI (S)CONFINATI

 

Premio come miglior cortometraggio

Stella Amore di Cristina Puccinelli

 

 

 

Leggi anche