martedì, 11 dicembre 2018

I bozzetti di allievi di scenografia e costumi del Csc in mostra a Roma

I bozzetti di allievi di scenografia e costumi del Csc in mostra a Roma

Chissà se avrebbero accontentato anche la maniacale precisione di Luchino Visconti, al quale in qualche modo è idealmente dedicato il lavoro degli allievi del corso di scenografia del secondo e terzo anno del Centro Sperimentale di Cinematografia, diretto da Francesco Frigeri (tutor Carlo Rescigno) e del corso di Costume diretto da Maurizio Millenotti (tutor Giovanna Arena). LUCHINO VISCONTI ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO. IL CINEMA CHE MAI NON FU è il titolo di questa Mostra, un “Progetto di un film immaginato e mai realizzato”, sulla Recherche di Proust, sulla quale Visconti aveva cominciato a lavorare, prima della scomparsa. Ci resta la sceneggiatura di Suso Cecchi d’Amico con la quale andò in Francia a cercare i luoghi in cui girare, alcuni bozzetti di Tosi e un libro del fotografo Claude Schwartz che li aveva accompagnati. I bozzetti elaborati dagli studenti sono in mostra alla Casa del Cinema di Roma, dal 19 febbraio al 21 marzo, 46 bozzetti disegnati dagli allievi di Scenografia e 20 figurini degli allievi di Costume.

Leggi anche