sabato, 20 gennaio 2018

Ente dello Spettacolo lancia contest ‘A corto d’identità’

Ente dello Spettacolo lancia contest ‘A corto d’identità’

Roma, 23 ottobre –

Sono aperte le iscrizioni al Contest “A corto di identità”, primo concorso di cortometraggi promosso dalla Fondazione Ente dello Spettacolo (FEdS) nell’ambito della XXI edizione del Tertio Millennio Film Fest (12-16 dicembre). L’iniziativa nasce dalla volontà di dare voce e valorizzare la creatività di autori di tutte le età sul tema “Identità, Relazione, Migrazione” ed è riservata a opere audiovisive, inedite o già edite, di durata compresa tra i 30 secondi e i 15 minuti. Tra tutti i lavori pervenuti saranno selezionati 15 cortometraggi tra i quali una giuria composta da 5 membri e presieduta dal regista Francesco Patierno sceglierà tre vincitori.

 

Il cinema, il documentario, i corti sono occasione di incontro, conoscenza, crescita e condivisione. Possono essere specchio della vita quotidiana e condividere temi, speranze e preoccupazioni che animano la società.

Oggi siamo chiamati a prendere atto – prima di illuderci di decidere se ci piace o meno – che viviamo in una società dove le provenienze – culturali, etniche, sociali – sono in continua differenziazione. Un tempo di straordinarie opportunità, spesso però oscurate dalle inquietudini di chi vorrebbe chiudere frontiere, mari, porti, città, quasi per arrestare ciò che non è possibile fermare, ovvero la storia e i processi culturali.

Processi che accadono da sempre e che ora, con la straordinaria combinazione di fattori economici, comunicativi, culturali e sociali mai avvenuta prima, appaiono in tutta la loro imponenza. Movimenti che – se siamo capaci di fare memoria – riconosciamo nella natura stessa dell’uomo, da sempre migrante, da sempre alla ricerca di nuove opportunità, con il desiderio di conservare la propria identità, spesso allo scontro con l’identità di coloro alle cui porte bussa per l’accoglienza.

Fondazione Ente dello Spettacolo vuole ascoltare e rilanciare la voce e lo sguardo dei videomaker e dei creativi su temi urgenti e cruciali per la vita di tutti: migrazione, identità, relazione, memoria. Consapevoli che il dialogo – unica via per superare la diffidenza e l’ostilità – può nascere solo laddove c’è reciproca narrazione e conoscenza della propria memoria e della personale identità. E il cinema in questo è uno strumento, un’arte, formidabile.

 

Gli aspiranti partecipanti potranno iscriversi, entro e non oltre il 30 novembre 2017, alla pagina www.cinematografo.it/corto‐identita‐contest‐tertio‐millennio‐film‐fest

 

La cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 15 dicembre presso il Cinema Trevi di Roma.

Leggi anche