venerdì, 24 novembre 2017

Due premi per Rai Cinema alla Mostra

Due premi per Rai Cinema alla Mostra

“Il cinema italiano esce a testa alta dalla competizione della Mostra di Venezia pur non avendo ricevuto premi nel Concorso principale, per la varietà degli stili, dei linguaggi e dei generi, per la quantità e la qualità delle proposte in tutte le sezioni”: così afferma Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, a proposito del palmarès della Mostra.

“Mi riferisco ai due film italiani in Concorso coprodotti da Rai Cinema, che vanno dal cinema più autoriale di Martina Parenti e Massimo D’Anolfi con Spira Mirabilis, al delicato ritratto delle quattro amiche ventenni di Giuseppe Piccioni con Questi giorni. A quelli Fuori concorso L’estate addosso di Gabriele Muccino e Tommaso di Kim Rossi Stuart, all’ottimo esordio di Marco Danieli con La ragazza del mondo e all’intensa opera prima di Irene Dionisio Le ultime cose. Un insieme di film pensati e realizzati per ogni tipo e gusto di pubblico.

Penso anche al numero dei documentari selezionati, ben sette in tutte le sezioni, una partecipazione che racconta il percorso produttivo nel cinema della realtà che la Rai sta accompagnando da anni. Tra questi titoli, si distacca per originalità e forza narrativa Liberami di Federica Di Giacomo (prodotto da Mir Cinematografica con Rai Cinema) premiato come Miglior film della sezione Orizzonti e unico titolo italiano ad ottenere un riconoscimento in questa edizione del Festival.

Naturalmente i nostri complimenti vanno anche alla splendida Emma Stone, vincitrice della Coppa Volpi per la sua straordinaria interpretazione nel film più acclamato della Mostra e apprezzato in modo unanime come raramente accade in questo tipo di manifestazioni: La La Land di Damien Chazelle che Rai Cinema insieme a Leone Film Group distribuirà nelle sale italiane dal prossimo gennaio 2017″.

 

Leggi anche