sabato, 29 aprile 2017

Conclusa la seconda parte del Calcata FF

Conclusa la seconda parte del Calcata FF

Si è conclusa a Calcata la seconda parte del Calcata Film Festival: l’evoluzione della Settima Arte, dedicata al Giovane Cinema Italiano, che ha aperto con la proiezione di Acqua di marzo di Ciro De Caro e il corto Punto di vista di Matteo Petrelli.

Sono stati proiettati 14 titoli fra lungometraggi e cortometraggi, opere prime e seconde di autori italiani segnalati da giovani critici.

La retrospettiva di quest’anno ha reso omaggio a Stefania Sandrelli e Bernardo Bertolucci.

Fra gli eventi collaterali, due mostre aperte entrambe dal 16 al 31 dicembre: Dal Pre-cinema ai nostri giorni con l’esposizione di mezzi tecnici degli anni Trenta e la mostra fotografica dedicata ad Anna Magnani.

Giunto alla sua II edizione, il Calcata Film Festival è un evento promosso da AmaRcorD Associazione Culturale, con il contributo della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Calcata e del Parco Valle del Treja, dell’Associazione Culturale Il Granarone e della Cineteca Lucana.

 

Leggi anche