giovedì, 21 marzo 2019

Berlinale 69: A Dafne Premio Fipresci

Berlinale 69: A Dafne Premio Fipresci

Berlino, 15 Febbraio- E’ andato a Dafne di Federico Bondi- prodotto da Vivo Film e Rai Cinema (in sala dal 21 marzo con Istituto Luce Cinecittà)- il premio Fipresci per la sezione Panorama alla 69ma Berlinale, “per il ritratto toccante e profondamente umano di una figlia coraggiosa e del suo amorevole padre che cercano di superare il dolore e per l’indimenticabile performance di Carolina Raspanti e Antonio Piovanelli”. L’opera seconda di Federico Bondi (Mar Nero) è interpretata da una ragazza trentenne con la sindrome di Down che mette in scena il suo rapporto col padre, dopo la morte improvvisa della madre.
La giuria Fipresci era composta da Rita di Santo (UK), Orlando Margarido (Brasile), José Romero (Perùu), Salome Kikaleishvili (Georgia), Angelika Kettelhack (Germania), Massimo Lechi (Italia), Eithne Mary O’Neill (Francia), Suncica Unevska (Macedonia del Nord), Ricardo Brunn (Germania).

Leggi anche