domenica, 20 agosto 2017

Aqua FF all’Elba

Aqua FF all’Elba

Approda all’Elba da giovedì 22 a domenica 25 giugno all’Isola d’Elba, nel Comune di Portoferraio (Livorno), la seconda edizione di Aqua Film Festival, sul tema dell’acqua, ideata e diretta da Eleonora Vallone. Tra gli eventi speciali la sezione non in concorso, tra cui la proiezione di Odyssèè di Jérôme Salle con Lambert Wilson e Audrey Tautou, sulla vita di Jacques-Yves Cousteau. Aqua Film Festival si articolerà in due concorsi internazionali per cortometraggi: uno per corti fino a 25 minuti e uno per cortini fino a 3 minuti, ispirati alla tematica dell’acqua. I cortometraggi in concorso saranno proiettati dal 23 al 25 giugno al cinema Nello Santi di Portoferraio. La giuria composta da Enrico Magrelli, critico cinematografico, autore e conduttore di “Hollywood Party” Rai Radiotre, le registe Cinzia TH Torrini e Antonietta De Lillo, gli attori Sebastiano Somma, Filippo Schicchitano e Sara Serraiocco e Simonetta Grechi di Legambiente, assegnerà i due premi “Sorella Aqua” al miglior corto e miglior cortino.
I premi in denaro, rispettivamente di 1000 e 500 euro, sono offerti dal main sponsor Acqua dell’Elba, che per il secondo anno sostiene il festival.
Si parte il 22 giugno, con l’anteprima del festival e la proiezione de Il bacio azzurro di Pino Tordiglione alla presenza dell’attore Sebastiano Somma e parte del cast. Il film racconta, in chiave fiabesca ed educativa, il viaggio dell’acqua del bacino idrico dell’Irpinia, tra i più grandi e salubri del pianeta. Venerdì 23 giugno, il primo blocco di cortometraggi e cortini in concorso sarà proiettato dalle 17 alle 18.30 al cinema Nello Santi. Alle ore 21.30, in prima serata, la proiezione del documentario Firenze 66 – Dopo l’alluvione di Enrico Pacciani, co-prodotto da Sky Arte, realizzato in occasione del 50° anniversario dell’alluvione che colpì il capoluogo toscano. A seguire la proiezione del cortometraggio Prima o poi di Cinzia TH Torrini (del 1977), la storia dell’ultimo traghettatore dell’Arno, prima che venisse costruito un nuovo ponte. Tra gli eventi speciali dell’inaugurazione la proiezione di The last call, cortometraggio d’autore diretto da Brando Quilici.Sabato 24 giugno, dalle 17 alle 19 al cinema Nello Santi sarà proiettato il secondo blocco di cortometraggi e cortini in concorso. In prima serata il film Odyssèè di Jérôme Salle con Lambert Wilson e Audrey Tautou sulla vita di Jacques-Yves Cousteau. Biopic d’avventura sul celebre comandante Cousteau, la cui storia inizia nell’estate del 1946 quando Cousteau prende suo figlio Philippe per mano e lo immerge nelle acque calde del Mediterraneo. Grazie a un piccolo scafandro costruito su misura, il bambino vive l’esperienza di respirare sott’acqua per la prima volta nella sua vita.
Domenica 25 giugno, alle 18.00 il festival prosegue con la proiezione de I custodi dell’acqua. La Carnia si ribella di Giulio Squarci e a seguire, ore 19, l’attrice e regista Valentina Carnelutti presenterà il suo documentario Melkam Zena, uno spaccato dell’Etiopia sulle condizioni di vita della popolazione della regione di Ankober e sul ruolo dell’associazione non governativa ActionAid.  Alle 21 si terrà la premiazione con  i vincitori del concorso. Chiude la seconda edizione di Aqua Film Festival il film Acquedotti e percorso d’acqua e alla fine della serata saranno proiettati i corti vincitori.

 

 

Leggi anche