mercoledì, 10 agosto 2022

Al via il bando dei Medfilm Wips dedicato a progetti in post produzione

Al via il bando dei Medfilm Wips dedicato a progetti in post produzione

Roma, 5 luglio – Al via il bando dei MEDFILM WIPs dedicato a progetti in post produzione. Dopo il successo delle prime due edizioni, che hanno visto la partecipazione di più di ottanta film, il MedFilm Festival lancia per il terzo anno consecutivo il Bando MedFilm WIPs e mette in palio il Premio OIM/MedFilm di 10.000 € e lo Stadion Video Prize, per la realizzazione di un DCP, del valore di 3.500 €.

Il workshop WIPs, sostenuto dall’OIM-Organizzazione Internazionale delle Migrazioni, dal Mic e dalla Regione Lazio, è rivolto ai lungometraggi di finzione e ai documentari creativi in fase di post-produzione provenienti da 25 paesi del Mediterraneo: Italia, Spagna, Francia, Monaco, Slovenia, Croazia, Bosnia ed Erzegovina, Montenegro, Serbia, Macedonia del Nord, Albania, Grecia, Cipro, Malta, Turchia, Siria, Libano, Palestina, Egitto, Libia, Tunisia, Algeria, Marocco, Iraq e Giordania.

I MEDFILM WIPs si terranno a novembre, in presenza a Roma, nell’ambito dei MEDMeetings, la prima piattaforma professionale italiana creata nel 2016 dal MedFilm festival con l’obiettivo di offrire uno spazio esclusivo, dedicato all’incontro tra i professionisti del cinema euromediterraneo per incoraggiare e sostenere scambi, collaborazioni e coproduzioni tra i comparti industriali dell’area.

Il lavoro realizzato in ventotto anni di attività, ha visto la partecipazione del MedFilm festival, in qualità di best practice, alla prima Conferenza dei Ministri della Cultura euromediterranei, che si è svolta a Napoli il 16 e il 17 giugno u. s. dal MIC.

“Aprire lo sguardo sul Mediterraneo, in un momento così difficile per l’Europa, è stata una visione straordinaria che ha avuto il ministro Franceschini- ha dichiarato Ginella Vocca, presidente e fondatrice del MedFilm Festival-. Da quando siamo nati, circa trent’anni fa, è la prima volta che avviene una focalizzazione sul Mediterraneo come luogo politico e di sviluppo economico attraverso la cultura. Dal 1995 trattiamo i temi affrontati dalla Ministeriale: la circolazione degli artisti, la relazione tra le due sponde del Mediterraneo attraverso il cinema e l’audiovisivo e la capacità di tessere relazioni a livello istituzionale e con la società civile”. E poi: “La Conferenza di Napoli rappresenta la realizzazione di un sogno. Il prossimo passo del nostro progetto sarà portare l’Italia ai massimi livelli, nazionali e internazionali, nelle coproduzioni con i paesi del Mediterraneo”.

Per l’iscrizione ai MedFilm Works in Progress è necessario compilare la Domanda di partecipazione scaricabile dal sito: www.medfilmfestival.org ed inviarla, insieme ai documenti richiesti, all’indirizzo email: professional@medfilmfestival.org .

Termine ultimo per la presentazione dei progetti: 30 agosto 2022

Leggi anche