sabato, 25 novembre 2017

65 volte Anac, gli autori dalla fondazione ad oggi

65 volte Anac, gli autori dalla fondazione ad oggi

Roma, 16 ottobre – Per i suoi 65 anni, l’ Associazione Nazionale Autori Cinematografici ha avviato un progetto di film documentario strutturato in 4 parti di cui “65 VOLTE ANAC” è una riduzione, non ancora terminata, ma nella quale è già rappresentata, in forma sintetica, la “opus” definitiva. La narrazione parte dagli anni precedenti la fondazione per giungere sino ad oggi. Debutterà alla Festa del Cinema di Roma – Auditorium Parco della Musica, sala Petrassi, venerdì 27 ottobre ore 17.00

Il nucleo centrale del documentario è formato dalle testimonianze e dalle interviste ad alcuni dei suoi soci ed esponenti storici: Carlo Lizzani, Ettore Scola, Callisto Cosulich, Mino Argentieri, Emidio Greco e poi Citto Maselli, Ugo Gregoretti, Nino Russo, Massimo Sani, Giovanni Arnone, Cecilia Mangini, Otello Angeli, Virgilio Tosi.

L’ideazione, le riprese, la regia è il frutto di un lavoro collettivo coordinato da Francesco Ranieri Martinotti, Pierpaolo Andriani, Tino Franco, Giuliana Gamba, Alessandro Rossetti, Giacomo Scarpelli, Alessandro Trigona, coadiuvati da alcuni giovani che rappresentano le nuove leve dell’associazione Francesco Abonante, Carlo Barbalucca, Francesco Gallo, Valerio Principessa e da un gruppo di giovani di Cinemonitor, Piero Balzoni, Valentina Leotta, Emanuela Moroni, Paolo Tommasini, diretto da Roberto Faenza.
A seguire un incontro condotto da Mario Sesti con Francesco Ranieri Martinotti, Giuliana Gamba, Alessandro Rossetti e Giacomo Scarpelli alla presenza dei protagonisti della storia dell’Anac tra i quali Ugo Gregoretti, Citto Maselli e Giuliano Montaldo.
In collaborazione con AAMOD, Istituto Luce Cinecittà, e Cineteca Nazionale

Leggi anche