martedì, 20 agosto 2019

5050/2020 a Cannes: “Anno storico per le donne”

5050/2020 a Cannes: “Anno storico per le donne”

Cannes,17 Maggio -“Anno storico per la battaglia delle donne per la parità nel cinema: anche se c’è ancora un’incredibile discrepanza tra chi studia cinema e le ragazze che effettivamente riescono a diventare autrici”. Il collettivo 50/50 fa un bilancio a Cannes a un anno dalla grande manifestazione che ha dato il via alla campagna nei festival più importanti d’Europa e in Italia a Venezia, Roma e Torino.”Non vorremmo sottolineare questi primati ma quest’anno al Festival con Atlantique Mati Diop quest’anno, è la prima regista nera a competere per la Palma d’Oro nella storia del Festival”, ha ricordato Il delegato generale del festival Thierry Frémaux alla conferenza stampa dedicata ai numeri di questa edizione ma i dati sono ancora troppo bassi: “Le registe donne in concorso quest’anno sono il 17% (4 su 21), contro il 15 del triennio precedente e anche se i numeri sono ancora bassi il recupero è evidente: numeri in crescita che aumentano se ci concentriamo sul totale dei film inviati al comitato di selezione, di cui il 26% sono diretti da donne, sui corti, con il 32%, e sui lavori della Cinefondation, con il 44%”. Solo un anno fa, sulla Montée des Marches, Cate Blanchett e Agnès Varda guidavano insieme le 82 donne che chiedevano la parità salariale nel mondo del cinema. Un paio di mesi prima Frances Mc Dormand reclamava, dal palco degli Oscar, l’inclusion rider, vera e propria clausola per obbligare nei contratti almeno una percentuale di rappresentazione della diversità. Un anno dopo, con il CNC, cinque donne, l’avvocata Isabelle Laratte, la produttrice Laurence Lascary, la regista Alice Diop, la giurista Dame Heather Rabbatts e Carole Bienaimé Besse del Conseil Supérieur de l’audiovisuel hanno animato un appuntamento affollatissimo, con una stragrande maggioranza di pubblico femminile. La marcia verso inclusione e parità continua e sono 40 i Festival che hanno firmato la Carta nata proprio a Cannes

Leggi anche